Home / Lavoro / Arrotondare lo stipendio online è possibile: ecco qualche spunto

Arrotondare lo stipendio online è possibile: ecco qualche spunto

Sempre più persone sono interessate alle modalità di arrotondamento dello stipendio, magari online. Lavorare online offre tantissimi vantaggi, come la possibilità di lavorare ovunque (sul treno, a casa, la domenica, la sera, la mattina presto), ed il tutto semplicemente con una veloce connessione ad internet ed un pc, cose che ormai ci sono in praticamente tutte le case.

Esistono molteplici modi di arrotondare lo stipendio online, e ormai le professioni sul web sono davvero numerosissime. Costanza, rapidità, competenza e manualità sono requisiti necessari per arrotondare lo stipendio. Magari non si arriverà a guadagnare moltissimo, ma anche 100-200 euro al mese possono fare la differenza su uno stipendio e sul bilancio economico di una famiglia, non trovate? Una volta creatovi un giro, potrete impegnare poche ore al giorno di lavoro e ottenere una discreta somma che potrà fare la differenza.

Ecco qualche idea per arrotondare lo stipendio online, non vi resta che scegliere quella che si addice di più a voi, non farvi scoraggiare e… tentare subito di arrotondare la vostra paga mensile.

lavorare online

Arrotondare lo stipendio online: ecco come fare

 

  1. Vendere oggetti usati online. Avete un armadio pieno di vestiti, magari di marca o comunque ancora molto belli, che non indossate mai e non pensate di utilizzare più? C’è qualcuno che li vorrebbe a poco prezzo e sarebbe disposto a pagare per averli. Potete venderli online su app come Depop ed eBay: svuoterete l’armadio di vestiti inutili ma belli e potrete guadagnare una discreta sommetta. Vendere online oggetti usati è sempre una buona idea.
  2. Vendete online le vostre foto. Se avete una buona macchina fotografica e siete dei bravi fotografi, potete vendere le foto che scattate su dei siti online, dove alcune persone ve le compreranno. Siti come Adobe Stock e Shutterstock permettono di vendere delle foto di ottima qualità.
  3. Iscriversi su dei siti per vendere e scrivere articoli. Se siete bravi a scrivere articoli per il web, se siete esperti SEO e avete una buona manualità e velocità di scrittura, potete iscriversi su siti come Melascrivi e Scribox che vi consentono di creare degli account e prenotarvi alcuni articoli da scrivere. La retribuzione? Va dai 2 euro fino ai 20 euro ad articolo, dipende ovviamente dalla lunghezza e dalla vostra esperienza. La differenza dal classico lavoro di copy sta nel fatto che in questo caso il sito fa da intermediario fra il copy e il cliente.
  4. Fate dei lavoretti su commissione. Se avete del tempo libero, potete anche offrirvi per fare dei lavoretti su commissione: babysitter, dogsitter, ripetizioni e lezioni (anche online, grazie alla webcam) che vi consentiranno di guadagnare. Ci sono tantissimi siti che permettono di incontrare i clienti, come Monster, JobGratis, e altri siti specifici.
  5. Fare i sondaggi retribuiti. I sondaggi retribuiti non permettono di guadagnare moltissimo, ma se se ne fanno tanti e ci si crea un buon giro, è possibile racimolare una interessante sommetta che vi permetterà di togliervi qualche sfizio. Ci sono siti – come Nielsen – che permettono di guadagnare fino a 5 euro a settimana semplicemente scaricando un’app su smartphone o tablet, e molti altri siti, come MySurvey, Toluna e Bidoo, che vi permettono di fare sondaggi pagati o di partecipare a delle piccole aste.

About admin

Check Also

ricamifico roma

Il ricamo a mano per impreziosire gli abiti!

L’arte del ricamo per impreziosire gli abiti è un trend che da qualche anno ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *