Home / Psiche / Benzodiazepine farmaci

Benzodiazepine farmaci

Benzodiazepine farmaci

Le benzodiazepine sono farmaci dalle proprietà ansiolitiche, sedativo-ipnotiche, anticonvulsivanti, miorilassanti e anestetiche, sono in grado di ridurre l’ansia e le sue manifestazioni fisiologiche come sudorazione, palpitazioni, colon irritabile, etc.

Sin dalla fine degli anni ’50 le benzodiazepine hanno sostituito del tutto i barbiturici grazie alla quasi totale assenza di effetti collaterali prodotti da chi le assumeva regolarmente. Infatti, le benzodiazepine sono considerati farmaci sicuri, hanno una bassa tossicità e consentono di ottenere buoni risultati sui pazienti.

Le BZD possono essere prescritti solo dal medico e la scelta della tipologia da assumere dipende dal disturbo diagnosticato e dai risultati che si desidera ottenere.

 

Astinenza da benzodiazepine

La sindrome di astinenza da benzodiazepine si manifesta in seguito ad una brusca interruzione di benzodiazepine. Se il soggetto dipendente da benzodiazepine rimane senza farmaci potrebbe vivere una situazione molto stressante, caratterizzata da una forte sensazione di ansia, paura, di accelerazione del battito cardiaco e di scoppi di calore.

Inoltre, la persona non riesce a dormire bene perché il sonno diventa disturbato e al risveglio accusa stanchezza e spossatezza. In questi casi è forte il desiderio di prendere benzodiazepine.

Al secondo e terzo giorno di astinenza compare tremore delle mani, sudorazione, contrazioni muscolari involontarie, palpitazioni, attacchi di panico, senso di respiro corto. Nella fase acuta di astinenza da benzodiazepine la persona diventa smemorata.

Benzodiazepine emivita

Le benzodiazepine possono essere classificate in funzione della loro emivita plasmatica, parametro che dà le indicazioni sulla durata d’azione di ogni benzodiazepina:

Emivita breve o brevissima, della durata da 2 a 6 ore, di cui fanno parte il triazolam e il midazolam;

Emivita intermedia, della durata da 6 a 24 ore, di cui fanno parte l’oxazepam, il lorazepam, il lormetazepam, l’alprazolam e il temazepam;

Emivita lunga, della durata da 1 a 4 giorni, di cui fanno parte il clordiazepossido, il clorazepato, il diazepam, il flurazepam, il nitrazepam, il flunitrazepam, il clonazepam, il prazepam e il bromazepam.

About admin

Check Also

Tso-psichiatria-conseguenze

Tso psichiatria conseguenze : tso cos’è

Tso psichiatria conseguenze Le conseguenze del Tso non sempre sono positive e in molti casi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *