Home / Bellezza / Diventare estetista? Quanto dura la scuola di estetica

Diventare estetista? Quanto dura la scuola di estetica

Come diventare estetista          

Avete la passione per la cura della persona e della sua bellezza e volete diventare estetista? Sappiate che oltre ad essere abile nel suo lavoro, e quindi ad eseguire pulizia del viso, trucco, massaggi, depilazione e altro, l’estetista deve anche essere in grado di stabilire una sorta di fiducia con i clienti e deve anche intuire le loro esigenze.

Vi sembra difficile? Assolutamente no, basta essere aperti al dialogo e catturare i gusti dei clienti attraverso il colloquio e ovviamente dare i giusti consigli per valorizzare al meglio il viso. Ecco come si fa a diventare estetista.

Come si fa a diventare estetista

La prima cosa da fare per diventare estetista è intraprendere un percorso di studi che dia tutte le competenze per diventare dei professionisti. Il percorso però prevede due tipologie di figure, quella qualificata e quella specializzata.

1)L’estetista qualificata può lavorare solo come dipendente, quella specializzata può invece aprire una propria attività e farne una professione a tutti gli effetti. Nel primo caso è sufficiente seguire un corso della durata di due anni riconosciuto dalla propria regione di residenza oppure organizzato dalla regione stessa.

Alla fine del corso i partecipanti devono superare un esame di pratica e teoria grazie al quale si ottiene un attestato che riconosce le competenze acquisite. Il certificato abilitante alla professione è valido in tutta Italia, ma per tenersi aggiornati è consigliabile seguire periodicamente dei corsi di aggiornamento.

2)Invece, per diventare estetista specializzata è sufficiente seguire un altro anno di studi e alla fine, superato un esame di pratica e teoria viene rilasciato il certificato di specializzazione. Per conseguire l’attestato di qualifica non occorre necessariamente farlo in modo consecutivo e può essere conseguito anche a distanza di tempo dopo aver preso l’abilitazione.

diventare estetista

Come scegliere la scuola di estetica

La scelta della scuola per diventare estetista è molto importante e per avere un’idea mettere a confronto almeno due o tre scuole, cercando di capire quale tra esse funziona meglio e quale grado di formazione riesce a fornire agli allievi.

Per avere un’idea chiara potete informavi con gli studenti e con i docenti della scuola, che sapranno fornirvi le informazioni su cosa offre il corso, quali sono i programmi di studio, come si svolgono le lezioni sui trattamenti e molto altro.

In genere nei programmi sono inclusi i vari passaggi da eseguire in trattamenti come depilazione, massaggi, pulizia del viso, ma oltre a diverse ore di pratica ci sono anche lezioni teoriche che permettono di acquisire nozioni su materie scientifiche.

Altra cosa importante, dovete capire quale scuola di Estetica rilascia il vostro attestato regionale, a Roma per esempio  abbiamo l’ Apno (scuola di Estetica Roma)che rilascia corsi autorizzati  e certificati dalla regione Lazio.

Come iniziare a lavorare

Non appena ottenuto il certificato di estetista è possibile iniziare a lavorare. In genere trovare un’occupazione in questo settore non dovrebbe essere difficile e inizialmente si può lavorare in un istituto di bellezza magari intraprendendo un percorso di apprendistato.

E’ anche possibile lavorare nei centri benessere o nelle spa degli hotel, in cui la domanda di estetiste è in crescente aumento. In alternativa, se il percorso intrapreso è stato completato con l’attestato per diventare estetista specializzata è possibile aprire un’attività e attirare la clientela con un servizio di qualità a prezzi allettanti, proponendo sempre le ultime novità del settore.

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *